I 5 posti più SPAVENTOSI DEL MONDO!

Già in molte città del mondo Halloween è iniziato e per strada si trova di tutto, da piccoli fantasmi a mostri di vario genere, ma noi non parleremo delle tradizioni che prendono piede, bensì noi VIAGGIATORI TEMERARI oggi parleremo dei posti più spaventosi del mondo! Pronti? Trick or Treat!!?? 1 Stanley Hotel - l'albergo di Shining, Colorado Basta nominare l'hotel per far salire il cuore in gola. Lo stesso Stephen King e lo staff giurarono di aver sentito strane voci di bambini, suoni di pianoforte e melodie inquietanti. Shining, uno dei film più terrificanti di tutti i tempi. Lo scrittore ha partorito il suo capolavoro proprio durante il soggiorno nella camera 217 dello Stanley Hotel, che si trova all'interno del Rocky Mountains National Park in Colorado. Secondo alcune testimonianze, però, è nella stanza 418 che lo spirito di alcuni bambini disturba il sonno degli ospiti. Il vecchio proprietario della struttura, Lord Dunraven dovrebbe, invece, infestare la stanza 407. In ogni caso... se un paio di bimbe gemelle dovessero chiedervi di andare a giocare con loro... scappate! Una notte qui è davvero per gente con gli attributi... only the bravest!

2 Aokigahara - la foresta dei suicidi, Giappone Ai piedi del Sacro Monte Fuji si trova una foresta che cela un oscuro segreto conosciuta anche col nome di Jukai: si tratta infatti del luogo con maggior numero di suicidi in Giappone e il secondo al mondo dopo il Golden Gate Bridge a San Francisco, negli Stati Uniti. Cosa spinge la gente che visita questa foresta a porre fine alla propria vita?

Curiosità: ogni anno oltre 50 persone perdono la vita tra gli anfratti di Aokigahara, tra le sue rocce laviche e grotte di ghiaccio che pare abbia un'associazione con i demoni della mitologia giapponese. Basti pensare che nella foresta sono stati affissi numerosi cartelli per dissuadere i visitatori dal suicidarsi...

3 Akodessewa - il mercato dei feticci Voodoo, Togo Non un tipico negozio di souvenir. No, nulla di simile. Qui, nella capitale del Togo, a Lomè, accatastati su tavole di legno si trovano tutti gli ingredienti per sciamani e curatori e per i loro riti Voodoo. Teste di coccodrillo, teste di scimmia, gufi, camaleonti, serpenti polverizzati con le erbe e preparati sul fuoco. Per gli abitanti del posto, non è altro che una farmacia, ma...

Curiosità: i curatori che usano questi rimedi sono soliti praticare 3 tagli sul petto o sulla schiena del paziente, e preparare una soluzione con la testa di animale scelta in base al male da curare, macinata insieme a erbe medicinali e preparata sul fuoco fino a essere ridotta ad una polvere nera. Poi questa viene sparsa sulla pelle e spinta all'interno delle ferite inferte. In questo mercato insomma potete trovare la soluzione.... quale non si sa!

4 Isla de las Muñecas - l'isola delle Bambole Impiccate, Messico Nascosta questa terra emersa, offre uno degli spettacoli più agghiaccianti possibili... tra la natura selvaggia e incontaminata, infatti, si trovano vecchi corpi di bambole malconcie, impiccate o conficcate fra i rami degli alberi, senza un arto, calve, con gli occhi cavi o...piene di muschio e sporche uno scenario da fa raggelare il sangue, solo per chi ha fegato da vendere! Questa è la isla de las muñecas. In queste zone abbandonate a se stesse ed oggi inquietanti, arrivò Don Julian Santana Barrera, deciso a vivere da eremita sull’isola, convinto di dover portare a termine una missione. Secondo l’uomo le bambole ricorderebbero una giovane ragazza annegata nella zona e vista da lui stesso, senza che sia riuscito a salvarla. Il suo spirito vagherebbe tra gli alberi e il “santuario” la ricorderebbe. Poco dopo l’annegamento, trovò nelle acque della laguna una bambola e pensò potesse appartenere alla bimba che così lanciava un segnale della sua esistenza. A questo punto, d’istinto, la legò a un albero come forma di rispetto e piano piano ricordarla diventò un vero motivo di vita per lui che si sentiva perseguitato dall'oscura presenza. Don Santana morì annegato nello stesso posto della bambina durante una giornata di pesca insieme al nipote il quale riferì che lo zio si sentiva chiamato in continuazione da qualcuno prima del decesso.


5 Hellingly Hospital - L'ospedale Psichiatrico fantasma, Inghilterra Fondato nel 1904 conosciuto anche come “East Sussex County Asylum”, si trattava di un ospedale psichiatrico per pazienti particolarmente problematici . Molti di essi infatti venivano sottoposti a pionieristici interventi di lobotomia ed elettroshock. Adibito a contenere circa 700 pazienti, arrivò ad averne quasi il doppio. I costi divennero insostenibili cosicché l'ospedale fu dismesso e i pazienti rimessi in strada, sostenendo che fossero in grado di badare a loro stessi... ma molti di loro sembra che non abbiano mai abbandonato quel posto, chiuso nel 1994...Ad oggi, il manicomio di Hellingly è considerato uno dei luoghi più spaventosi al mondo. Si dice che al suo interno riecheggino ancora  le urla dei pazienti sottoposti a cure disumane, alcuni medium hanno riscontrato intense attività paranormali.

Questi sono solo 5 dei posti più terrificanti del mondo ma fidatevi di posti con storie annesse ne abbiamo tanti! Quindi DOLCETTO O SCHERZETTO? #axstravelblog #Halloween #TrickorTreat #dolcettoscherzetto